se sei uno studente…

 

STM-DIMI open PhD position starting 2011

download the pdf file

 

se sei uno studente dell’Università Roma Tre puoi

1 – acquisire competenze

 Il LIME è un laboratorio di microscopia elettronica interdipartimentale ossia ci sono differenti dipartimenti dell’università di Roma Tre che vi afferiscono con diverse quote di partecipazione ossia: Ingegneria Meccanica e Industriale, Ingegneria Elettronica, Biologia, Geologia e Fisica.
Nel laboratorio è possibile svolgerere numerose attività formative nel campo della ricerca che riguardano la caratterizzazione morfologica e compositiva dei materiali organici e inorganici con risoluzione subnanometrica grazie agli strumenti classici e di ultimissima generazione presenti al LIME.
Partendo dal microscopio ottico fino al microscopio a scansione a doppio fascio elettronico/ionico è possibile analizzare campioni dalla risoluzione dell’occhio umano fino a quello interplanare (materiali cristallini) al fine di studiarne la morfologia superficiale con scala bidimensionale (microscopi elettronici) e tridimensionale (microscopi a forza atomica). Le sonde EDS di cui sono dotati i 3 microscopi elettronici presenti al LIME consentono inoltre di effettuare analisi compositive sia a livello qualitativo (ossia gli elementi presenti) che quantitativo (% in peso o atomica degli elementi individuati). Tramite il DualBeam (il microscopio elettronico a doppio fascio elettronico-ionico è possibile inoltre effettuare nanolavorazioni ossia depositare metalli con risoluzione nanometrica (editing di circuiti elettronici) oppure sezionare campioni per analizzarne la microstruttura e la composizione all’interno o infine realizzare micromeccanismi (MEMS) per applicazioni ingegneristiche e di microelettronica.

Il laboratorio è quindi ideale per svolgere attività di formazione e di ricerca, ed è rivolto sia agli studenti (tesisti e tesinisti) che intendono acquisire crediti e svolgere parte del loro esame finale acquisendo esperienze sicuramente interessanti e rivendibili nel mondo del lavoro, sia a dottorandi che tramite le avanzate tecniche di caratterizzazione presenti al LIME, possono completare il loro ciclo triennale conseguendo qui risultati e analisi senza il bisogno di rivolgersi altrove con notevole perdita di tempo e sfruttando la notevole esperienza dei tecnici e dei ricercatori che qui operano ormai da diverso tempo.

Chiunque fosse interessato a svolgere la propria attività al LIME può contattare un membro dello straff

Per avere una panoramica della strumentazione presente al LIME e quindi delle analisi che qui possono essere effettuate è opportumo visitare la sezione del sito dedicata agli strumenti

2- ottenere crediti formativi

La riforma ha introdotto in Italia il sistema dei crediti formativi universitari (CFU); ovvero le ore di lavoro svolte dallo studente (ore di studio individuale, di lezione, laboratori, esercitazioni). In altri termini viene dato un “valore” al tempo dedicato dallo studente al completamento del suo percorso formativo: ad un credito corrispondono 25 ore di lavoro. La quantità media di lavoro di apprendimento svolto da uno studente in un anno – impegnato a tempo pieno negli studi universitari – è normalmente fissata in 60 crediti. Per conseguire quindi la Laurea, uno studente deve avere acquisito 180 crediti (3 anni di corso); per conseguire una Laurea Magistrale è necessario conseguire ulteriori 120 (2 anni di corso). Ad ogni attività formativa (insegnamento, laboratorio, seminario) prevista dal percorso formativo viene attribuito un numero di crediti uguale per tutti gli studenti che superano l’esame, ed un voto diverso a seconda del livello di preparazione. I crediti indicano la quantità del lavoro svolto, i voti la qualità del risultato conseguito. Nel laboratorio LIME è possibile acquisire crediti formativi con attività che riguardano il supporto in attività di ricerca (preparazione campioni, gestione e amministrazione del laboratorio, ecc.) sotto la responsabilità del prof. Edoardo Bemporad per quanto riguarda la facoltà di Ingegneria Meccanica. Il modulo per la richiesta e l’approvazione da parte del collegio didattico di acquisire crediti presso il LIME è scaricabile dal seguente link: http://host.uniroma3.it/cds/ing.meccanica/informazioni_e_moduli.html

3- lavorare con una borsa di collaborazione

Le borse di collaborazione vengono concesse tramite selezione e si attribuiscono per il funzionamento di biblioteche e laboratori didattici, centri di accoglienza e informazioni agli studenti, servizi destinati alle esigenze di studenti portatori di handicap. Sono ammessi a partecipare al bando di concorso gli studenti regolarmente iscritti dal 2° anno di corso in poi. Il numero di ore di collaborazione richieste ad ogni studente è pari a 150. Nel laboratorio LIME è possibile svolgere attività inerenti la borsa di collaborazione con mansioni che riguardano attività di supporto alla ricerca e alla gesstione del laboratorio sotto la responsabilità del prof. Edoardo Bemporad per quanto riguarda la facoltà di Ingegneria Meccanica. Per la richiesta di una borsa di collaborazione la modulistica è scaricabile dal seguente link dell’Università di Roma TRE: http://www.uniroma3.it/page.php?page=Borse_di_

Added by on 30.12.2008 • Category: students

Comments are closed.